Blog: clases de italiano

Francesco e il coltello

Prima le urla provenienti dal bagno, poi il dramma... Tutti noi siamo andati al bagno e abbiamo aperto la porta. Abbiamo visto Francesco steso a terra pieno di sangue e con il coltello infilsato nell coure e la moglie che urlava. Il collega carismatico ha detto che è un attore che voleva fare un ballo… Sigue leyendo Francesco e il coltello

Blog: clases de italiano

In montagna con i gattini

Prima di tutto sono andato in/alla cima della montagna con i gattini. Dopo aver camminato durante circa 4 o 5 ore, mi sono reso conto che ero perso. Successivamente, perché avevo sete, ho trovato una botiglia vuota e l'ho riempita di acqua di un fiume che era vicino. Siccome avevo fame anche/ero affamato non avevo… Sigue leyendo In montagna con i gattini

Blog: clases de italiano

Un fine settimana tranquillo in montagna

Il fine settimana scorsoabbiamo deciso di andare in montagna con un'amica che solamente aveva visto la città. Le abbiamo detto che non c'era pericolo senza sapere quello che ci aspettava... Avevamo portato una valigia con un po' di cibo ed acqua. Quando siamo arrivati, abbiamo lasciato le valigie sotto un albero e siamo andati a… Sigue leyendo Un fine settimana tranquillo in montagna

Blog: clases de italiano

Quando arrivai a Barcellona…

Abbiamo chiesto ad un gruppo di livello Avanzato di raccontarci il loro arrivo in città attraverso un esercizio di scrittura collettiva e questi sono i risultati con le relative autocorrezioni. Quando arrivai a Barcellona ebbi la più forte impressione della mia vita. Vidi il mare. Mi sembrò una vera meraviglia. Era così grande che rimasi… Sigue leyendo Quando arrivai a Barcellona…

Blog: clases de italiano

I libri mi riempivano il cranio e mi allargavano la fronte. Leggerli somigliava a prendere il largo con la barca, il naso era la prua, le righe onde

Breve storia ispirata con la citazione di: E. De Luca (I pesci non chiudono gli occhi) C'era una volta un pesce che si chiamava Libro e viveva elle profondità di un mare sconosciuto e speciale. Il mare era pieno da onde che erano formate di citazioni letterarie come di Dante, Charles Dickens, Verne, tra gli… Sigue leyendo I libri mi riempivano il cranio e mi allargavano la fronte. Leggerli somigliava a prendere il largo con la barca, il naso era la prua, le righe onde

Blog: clases de italiano

Cari Alberto e Carolina,

Sono il letto.  Sono un oggetto molto importante. Di fatto, potrei essere l'unico mobile per una coppia con pochi soldi;  oppure il premio arredamento. Dormire è una parte essenziale de la vita. Ma, attenzione! Un letto grande e comodo de 2 metri. Anche a la camara non voglio nessun mobile di piu, soprattutto non mi… Sigue leyendo Cari Alberto e Carolina,

Blog: clases de italiano

Storia di una famiglia felice ?!?

Una notte Benedetta andava al bar con le sue amice. Emanuele che stava al bar con i suoi compagni di lavoro ha guardata entrare a Benedetta nel bar e li ha piaciuto la ragazza più bella del mondo. Per cuesto ha deciso invitarle a prendere qualcosa. Tutti i ragazzi e le ragazze hanno deciso andare a… Sigue leyendo Storia di una famiglia felice ?!?

Blog: clases de italiano

d’amore e disamore

Cara Alba, Io ti scrivo perché ti penso. E se tu mi pensi, devi leggere questa lettera. So che la nostra relazione non ha funzionato, ma sono cambiato molto. Oggi sono più maturo e mi sento preparato per una nuova vita con te. Aspetto la tua risposta. Ti amo ancora, Alba. A presto, Mario Caro Mario: Ho letto la tua… Sigue leyendo d’amore e disamore