wwf-640x330

In qualità di presidente della sede del WWF della mia città, la settimana scorsa ho organizzato una giornata dedicata alla pulizia del parco pubblico. Scrivo un articolo per il giornale dell’associazione facendo il resoconto di quanto avvenuto. 

Sabato 26 marzo è stato un giorno importantissimo per la nostra città, non solo perché più di 500 persone hanno raggiunto la WWF per l’operazione di pulizia del parco comunale (l’attività con il maggior numero di partecipanti dalla creazione della sede locale), ma sopratutto perché il lavoro di questi oltre 500 volontari ha significato un miglioramento notabile dello stato del parco.

È ovvio che i cittadini sono preoccupati per la mancata manutenzione degli spazzi naturali da parte dell’amministrazione comunale, che da parecchi anni trascura la zona e i suoi servizi, se teniamo in conto le numerosissime persone di tutte le età che dalle prime ore del giorno hanno formato squadre per raccogliere spazzatura di tipo plastico e cartaceo, bonificare i due estremi del parco, convertiti quasi in discariche illegali, e anche aiutare nelle attività di poda e di manutenzione della vegetazione. Il risultato di questo arduo lavoro è stata la soddisfazione di vedere il parco pulito, sicuro e pronto all’uso cittadino.

Vorrei ringraziare tutti quanti hanno partecipato alla giornata in modo diretto e indiretto, specialmente alle aziende che hanno messo tutti i mezzi materiali e meccanici per realizare la pulizia e ai bar e ristoranti che hanno provveduto bevande fresche e panini per i volontari.

Desidero che tutti possiamo godere del nostro parco e sappiamo rispettarlo in modo che una giornata come questa non sia necessaria mai più, ma che invece possiamo ritrovarci per festeggiare la richezza della flora e fauna della zona.

Montse,

Anuncios