vecchie_pettegole 

Chiacchierone, lingue lunghe e taglienti, sempre informate su tutte le maldicenze e su tutte le novità del quartiere. La signora Rosa, parrucchiera, la signora Maria, portinaia e la signora Nora, casalinga, passano le loro giornate spettegolando e controllando i movimenti del rione e tenendo sott’occhio chiunque passi di lì.

Il vicinato è in rambusto per l’arrivo di una nuova vicina, giovane e attraente. Immagina il dialogo tra queste tre pettegole in un afoso pomeriggio d’estate: utilizza espressioni impersonali (si dice che…, si mormora che…, dicono che…, ecc.) e i connettivi nonostante, sebbene, anche se.

– Buongiorno!

–  Buongiorno!

–  Avete visto a la nuova vicina? Dicono che venga da Londra…

–   Davvero? Per questo è vestita così stravagante?

–   Quissà…Si mormora che il suo marito la sia lasciata per un’altra più giovane. Sebbene il marito non sia proprio attrattivo.

–   Ma dicono che sia un politico molto importante alla Inghilterra

–   Mi pare che lui le facesse le corna prima di lasciarla. Sebbene lei sia carina.

–   Secondo me, non è carina, e molto comune.

Jennifer. Pre Avanzato

Anuncios