E tu? Cosa consideri valore?

Scrivi la tua versione della poesia di Erri De Luca

Considero valore i dettagli più piccoli di questa vita, un posto con gli amici, un discorso rassicurante ad un amico con problemi. Considero valore un’amicizia pura, sincera e senza chiedere nulla in cambio, essere fedele a una promessa fatta agli altri e a se stesso.

Considero valore la famiglia anche se il rapporto con loro è molto poco a poco. L’aiuto che viene dal cuore che si è in grado di offrire a qualsiasi della famiglia quando hanno problemi, osservare con attenzione come cresce il più piccolo della casa giorno dopo giorno.

Considero valore ogni forma di vita, la montagna, un fiume, la neve, gli uccelli.

Rimanere in silenzio ascoltando il suono dell’acqua che scorre in un fiume o le onde del mare già calme al tramonto. Considero valore la sensazione strana di camminare sulla neve o emozionarsi di passare attraverso paesaggi lussureggianti e verdi.

Considero valore tutti coloro che lottano per defendere i nostri diritti, coloro che non hanno niente per sopravvivere e ciononostante hanno il coraggio per andare avanti. Considero valore chiunque abbia il coraggio di emigrare lasciando così alle spalle famiglia, amici e costumi. Considero valore l’amore vero, sincero e onesto che ci professiamo gli uni agli altri. Sapere tacere in tempo, coloro che dicono la parola giusta al momento giusto. Considero valore uno che va avanti e agisce senza ipocrisia quindi, uno sa che deve fare in ogni momento.

Considero valore l’ingenuità di un bambino la cui età è di andare a rispondere onestamente senza pensieri in quello che uno richiede, gli anziani perché loro sanno trasmettere tutta la loro esperienza e gli altri ascoltano tutti affascinati e considero valore restare a bocca aperta con una conferenza di un docente. Considero valore lo sguardo di complicità tra un padre e il suo piccolo bimbo. Considero valore la solitudine e potere ascoltare il silenzio perché così nessuno ti obbliga a fare o dire ciò che non si vuole, cosa oggi purtroppo molto difficile. E infine, considero valore essere se stesso con i propri valori senza che nessuno ti dica mai, mai ciò che tu devi fare o dire, cioè, considero valore il primo e più nella vita la libertà.

 Ana

Anuncios