Blog: clases de italiano

L’incubo a Cuenca

la protagonista

Il 3 di luglio dell’anno scorso nella città di Cuenca è successa una cosa incredibile. Una donna chiamata Carla, che in questo momento lavorava come giornalista alla tv locale, aveva un problema, doveva essere a Madrid di mattina ma si trovava a 20Km da Cuenca. Troppo tardi! La notte era vicina, voleva guidare con la luce del sole ma non era possibile. Per strada non c’èra nessuno, l’unica cosa che rompeva il silenzio della notte erano grida lontane. Da subito la macchina non rispondeva, che succede? Non aveva benzina. Carla credeva di aver visto un benzinaio a 2 Km e l’unica cosa che poteva fare era andare a prenderla. Da subito ha sentito le risa maligne d’un vecchio e si è spaventata e ha iniziato ad andare più veloce. Dopo ha cominciato a sentire passi dietro di lei, non sapeva cosa fare e ha pensato di correre veloce come il vento. Poi a l’improviso, si è svegliata!!!

Aida e David, livello intermedio

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Salir /  Cambiar )

Google photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google. Salir /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Salir /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Salir /  Cambiar )

Conectando a %s